martedì 9 gennaio 2007

Mai dire.. Noaro!


Il titolo non è casuale visto che costui diventò un personaggio a tal punto dall'essere addirittura menzionato dai vati della saga del mai dire...ovvero, la Gialappa's.
Costui, ovvero Fabio Noaro, che per tutti i pantafolai tifosi del Vicenza rimarrà l'unica vera voice radiofonica di sempre. Sarà stato forse perchè narrava le gesta di quegli anni che tante soddisifazioni e motivi d'orgoglio hanno regalato al popolo biancorosso, sarà stato a causa della sua verve polenta e osei con cui descriveva agli affamati pallonari attaccati alle radiole le domenicali imprese dei vari Lopez, Praticò, Murgita, Otero. Sta di fatto che Fabio è davvero entrato per la porta principale nel cuore dei suoi eterei seguaci, e come non ha più lo stesso sapore di una volta il vedere il verde del campo sotto ai piedi degli azzurri senza le note roche dell'inconfondibile Bruno Pizzul, allo stesso modo, adesso che non le fa più, non si può che sentire la mancanza delle sue cronache. E dei suoi innumerevoli, incredibili, impensabili e certamente imperdibili strafalcioni. Di cui cerchiamo di riportare i migliori..
(tratto da "Mai dire...NOARO", di Davide Sacco e Roberto Miola, Tipografia Moderna Editrice)

IL NANO
"Mezzini è saltato altissimo, rischiando un calcio in faccia da Ferrarese" (Triestina - Vicenza, 14/2/93)

RITENTA, SARAI PIU' SFORTUNATO
"Prova in tutti i modi D'Angelo a difendere palla, ma ci riesce" (Vicenza - Chievo, 15/1/95)

GIOCANDO NELL'INTERVALLO
"Le cose migliori il Vicenza le ha fatte certamente vedere tra il primo e il secondo tempo" (Palazzolo - Vicenza 25/4/93)

DOV'E' LA PALLA?
"Occhio a questo pericoloso calcio di punizione. Siamo spostati a destra di profilo alla porta un po' verso il centro quasi a ridosso della bandierina di fondo campo non lontani dal guardialinee" (Vicenza - Ancona, 30/1/94)

E SE FOSSE CORNER?
"Vediamo un po' se si tratta di calcio d'angolo o invece di tiro dalla bandierina." (Bari - Vicenza, 6/2/94)

INECCEPIBILE
"Ci pareva fosse calcio d'angolo, però secondo l'arbitro l'ultimo a toccare è stato l'attaccante e pertanto (?) si tratta di fallo laterale" (Vicenza - Vis Pesaro, 30/5/93)

CALCOLO DELLE PROBABILITA'
"Quella di un arrivo a pari punti non è comunque un'ipotesi da scartare, anche se, trattandosi di un'ipotesi, è solo un'eventualità...come dire...ipotetica appunto, e quindi in fondo comunque ancora possibile anche se poco probabile. Però potrebbe essere anche che si possa pure arrivare a pari punti." (Vicenza - Palermo, 17/4/94)

STRESS
"Spalti gremiti, tifosi praticamente quasi esauriti" (Vicenza - Fiorentina, 13/2/94)

PIU' O MENO
"Rovesciata di Zoratto, anzi colpo di testa di Amoruso" (Vicenza- Vis Pesaro 30/5/93)

RIVOLUZIONE NELLA FISICA
"Una violenta conclusione a pallonetto..." (Vicenza - Massese, 15/3/92)

PROPRIETA' TRANSITIVA
"Sempre in parità il risultato, e infatti (?) ha smesso di piovere" (Vicenza - Pescara, 9/1/94)

POLEMICA ALLO SPECCHIO
"Voglio considerare chiusa la polemica tra me e il sottoscritto." (Commento Biancorosso, 2/10/95)
DURA LEX
"Viene giustamente espulso il numero venti Ricci. Non sappiamo il motivo." (Vicenza - Bari, 15/10/95)

????
"E questa è davvero la scintilla che rischia di far traboccare la goccia" (Varese - Vicenza, 3/3/91)

GENIALE, MONSIEUR LAPALISSE!
"Allora Massimo: per la salvezza è una lotta a cinque squadre. Visto che a giugno ne dovranno retrocedere quattro, se facciamo quattro conti e un po' di calcoli (?), alla fine ci accorgiamo che di queste cinque formazioni se ne potrà salvare una appena. Sei d'accordo?" (Ascoli - Vicenza, 16/1/94)

...e per finire, carrellata di perle a luci rosse...

- "Inutile adesso star qui a parlare dei se e dei ma, perchè alla fine si sa, fa festa soltanto chi lo mette dentro." (Commento Biancorosso, 26/9/94)

- "E' proprio molto suggestivo vedere come il pubblico sta eccitando la squadra." (Vicenza - Salernitana, 11/9/94)

- "Poteva fare male l'arcigno Albarello, entrando così duro da dietro nell'attaccante del Prato" (Vicenza - Prato, 7/6/90)

- "Una volta trovato un varco nel portiere avversario, Cecchini non ci ha pensato due volte ad infilarsi dentro a tutta velocità" (Vicenza - Chievo, 10/1/93)

- "Gabriele era avanzato con il pallone al piede ed era entrato velocissimo in area, ma il portiere è uscito deciso su di lui e lo ha fatto suo." (Vicenza - Vis Pesaro, 30/5/93)

-(alla presidentessa del Pavia Calcio) "Complimenti davvero signora per come è riuscita, tutto sommato con pochi soldi, a farsi un'intera squadra di buoni giocatori." (Vicenza - Pavia, 10/5/92)


- Ma che fine ha fatto? -
Fabio Noaro ad oggi ha 45 anni. Conclusa purtroppo in fretta la carriera del radiocronista è comunque rimasto all'interno del mondo dell'informazione di provincia, conducendo trasmissioni televisive su reti locali (tva Vicenza, antenna3) sempre inerenti al calcio. Negli ultimi anni (fino alla stagione 2003/04) ha felicemente unito la formula dell'intrattenimento a quella della cronaca sportiva, dando vita ad una trasmissione- varietà (sfruttando pure il fatto che la serie B si giocava al sabato sera) che ha riscosso un buon successo, pur distaccandosi notevolmente dal classico format della cronaca sportiva in diretta. Discreta fama ha avuto pure il personaggio da lui inventato e impersonato della "Signora Iole", attempata ma arzilla signora vicentina, in grado di far sorridere con la sua spontaneità e la sua smaliziata irriverenza. Oggi Fabio collabora ancora con Tva, partecipando alle produzioni ad opera della redazione di Bassano.

6 commenti:

Davide ha detto...

i lo ga' cavá da la televisión perché el xé un inteletual, xe come per biagi ció! anche en provincia l'é rivá el berlusca diavolo porco!

No cmq alla fine é meglio guardarsi una cretinata voluta come la signora lole che non quello che fanno in tivu oggigiorno! Cos'é diventata la tv, 'na giungla cazzo? E poi vuoi mettere le sue radiocronache con quelle di Meccia? ;)

Anonimo ha detto...

Grande Mario!

Paul ha detto...

oddio...oddio...oddio non respiro più!!!!!!!pazzesco!!!!!!!

Anonimo ha detto...

par carità! Noaro te si la vergogna de Vicensa!

Andrea ha detto...

un genio assoluto..!!

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)