venerdì 1 dicembre 2006

Colori sfortunati

Perchè il viola porta sfiga? Perchè, cazzo, fatevelo voi un campionato con 19 punti di penalizzazione...

Scherzi a parte, la teoria che ormai va per la maggiore è quella che vuole la credenza nascere nel Medioevo. Ai tempi era infatti proibito agli attori di strada (tutt'altro che apprezzati all'epoca) esibirsi in tempo di Quaresima. Poichè viola era il colore della veste sacerdotale scelta per contrassegnare il periodo, ecco che il medesimo colore per i poveri artisti diventava segnale di un lungo periodo di sventura e miseria...
Ma questa sorte non tocca solo il colore viola. Per i marinai, ad esempio, anche il verde ha un carico di malaugurio: questo perchè la bandiera verde segnalava alle altre navi la presenza di appestati a bordo. Altro che verde speranza! E la lista non finisce qui: cultura che tocchi, colore porta-sfiga che trovi! In Giappone, per esempio, si pensa che l'accoppiata bianco-nero sia di pessimo presagio (troppa fortuna, d'altra parte, non la trova neanche in Italia, chiedetelo alla Juve!); la spiegazione sembrerebbe essere che ai nippo-funerali si usa appendere drappi bianchi e neri. Insomma, noi in Italia ci tocchiamo le balle quando passa un carro funebre, loro se le toccano (o forse se le prendono a martellate, resta pur sempre il popolo di Mai dire Banzai) quando vedono drappi bianco-neri!

2 commenti:

mirimi ha detto...

beh....a me ad esempio porta sfortuna più che un colore il numero 2....quindi...per anni ho temuto i giorni dal 20 al 29...di ogni mese...in paricolare il 22! che poi anche 4...che con 2 non ha nulla a che fare nel vederlo mi portava sfortuna perchè era 2*2...beh insomma....fatti tutti i calcoli l'unico giorno che si salvava era lo zero....ovvero non ce n'era uno che non portasse potenzialmente sfiga...il tutto per dire che credeteci o no...ma quel che deve succedere succede che voi siate vestiti di viola, verde a strisce da carcerato...(beh forse i nippon un po' di ragione ce l'avevano...) o di qualsiasi altro colore....

Mario ha detto...

Beh hai presente il detto "non è vero ma ci credo"? Eccomi, sono io in persona:per scaramanzia

1- il giorno della partita o il giorno prima non mi faccio mai la barba
2- indosso sempre la stessa divisa da portiere. Per non farmela mettere mi devono costringere a forza.
3- preparo la borsa da calcio con le varie cose che sono sempre nella medesima posizione
4- da piccolo (adesso per fortuna non più)che ci fosse il sole o la pioggia indossavo sempre lo stesso cappellino (tipo pantanelli). era ormai distrutto e stinto da sole e pioggia ma io non potevo farne a meno.
5-ogni volta che entro in porta c'ho un paio di rituali scaramantici da rispettare per forza
6-in spogliatoio mi siedo sempre nello stesso posto

Saranno cose inutili, ma forse a livello psicologico ti fa stare più tranquillo l'averle fatte per cui di conseguenza giochi meglio e ti sembra che portino fortuna...
Una volta ho perso una lente a contatto prima fi una partita e ovviamente non ne avevo di scorta. Ho giocato senza, e ho giocato da Dio...beh, per un attimo mi ha tentato l'idea di giocare sempre senza una lente...

Si lo so, sono pazzo...